Scheda volume
METTILO NELLO SCAFFALESCHEDA PDF STAMPA
Titolo
Ottone Rosai in una raccolta fiorentina
Testi di
Luigi Cavallo, con una nota autobiografica a cura di Luigi Morandi
Descrizione
Focalizzato sulla seconda metà degli anni Cinquanta, quelli che sarebbero stati gli ultimi del lavoro di Ottone Rosai, il libro percorre attraverso dipinti, acquarelli, disegni raggruppati in un’unica raccolta fiorentina, le fasi di una ricerca creativa che si è resa esplicita proprio dall’esame di tali documenti artistici. Rosai si pone in una feconda situazione espressiva sperimentando impasti, rilievi materici, nuove soluzioni costruttive geometricamente essenziali e figure di rustica sintesi formale; mostra così la sua vivacità culturale, la sensibilità nell’intendere i tempi nuovi con aggiornamenti inaspettati. Affidarsi al pieno della luce bianca non fu il suo solo motivo di innovazione: insieme con la luce si modificava il rapporto degli spazi tra architettura e uomo, tra natura e costruzioni civili, in un ripensamento dell’insieme della sfera vitale con più aspri e più evidenti contrasti che induceva la modernità. Ottone Rosai aveva prospettive molto avanzate per la sua pittura, progetti di linguaggio e di poetica aperti e magari azzardati, di cui abbiamo significativi campioni in questo saggio; attività che fu interrotta all’improvviso.
Lingua
italiano e inglese
Anno
Formato
N. pag.
2019 cm 176
ISBN
Prezzo
978-88-7336-749-9 28,00 €


1 pezzo già presente  
nel tuo scaffale  


Gli Ori srl - P.I. 01429500471 - Privacy Policy
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ